Libertà vo cercando, ch'è sì cara, come sa chi per lei vita rifiuta

Categoria: politica

Un piccolo passo per il governo, un grande passo per il regime

Dalla Repubblica al Regime, come affrontare i primi passi per una completa conversione del proprio Paese, a breve in tutte le edicole.



4. I fornitori dei servizi di connettività alla rete internet, per l’effetto del decreto di cui al comma 1, devono provvedere ad eseguire l’attività di filtraggio imposta entro il termine di 24 ore. La violazione di tale obbligo comporta una sanzione amministrativa pecuniaria da euro 50.000 a euro 250.000, alla cui irrogazione provvede il Ministero dello sviluppo economico.

2. Per il Presidente del Consiglio dei ministri costituisce legittimo impedimento,.., a comparire nelle udienze dei procedimenti penali, quale imputato o parte offesa, ..

3. Per i Ministri l’esercizio delle attività previste dalle leggi e dai regolamenti che ne disciplinano le attribuzioni, nonché di ogni attività comunque coessenziale alle funzioni di governo, costituisce legittimo impedimento, .., a comparire nelle udienze dei procedimenti penali quali imputati o parti offese.

4. Il giudice, su richiesta di parte, quando  ricorrono le ipotesi di cui ai commi precedenti, rinvia il processo ad altra udienza. 

Il comma 1 dell’articolo 2 introduce il principio cardine del provvedimento: il divieto di pubblicazione di qualsivoglia contenuto testuale, audiovisivo o informatico in forma anonima e clandestina. La cronaca di ogni giorno ci mostra, infatti, come sempre più spesso tali pubblicazioni anonime, e quindi prive di ogni freno inibitore e assunzione di responsabilità, diano luogo a reati gravissimi contro la persona, offrendo spazio a ricatti, diffamazioni, esposizione al pubblico ludibrio, che hanno comportato anche irreparabili danni alle persone. 

1. È vietato immettere in maniera anonima nella rete internet contenuti, ivi comprese le banche di dati, in forma testuale, sonora, audiovisiva o informatica, o in qualsiasi altra forma, ovvero agevolare l’immissione dei medesimi.  

 Un minuto di riflessione su “ irreparabili danni alle persone. ” grazie..














Art. 3

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese.


A quanto pare la repubblica è morta tanto tempo fa.. 





Se ti interessa leggi anche qui.


Libertà vo cercando, ch’è sì cara, come sa chi per lei vita rifiuta.”  Dante Alighieri 

20 anni di (semi)libertà

dopo 20 anni abbiamo ancora dei fascisti al governo..

C’è da riflettere.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén